Monte Tezio e... dintorni


Scarica la 2^ Guida dei "Sentieri, castelli e pievi del perugino".
Itinerari escursionistici nella zona Nord di Perugia:

 Monte Tezio e dintorni - 2 guida


Dopo la pubblicazione della guida Sentieri castelli e pievi del perugino, Itinerari escursionistici nella zona nord di Perugia, segue una seconda guida, a cura dell'Associazione Monti del Tezio, i cui soci da anni sono assidui e appassionati conoscitori del territorio pertinente al monte Tezio che, seppur alla quota di m 961, è il complesso montuoso più elevato del territorio perugino.
Già dai nove itinerari escursionistici della prima pubblicazione del 2008 era emerso quanto il territorio rurale nell'area nord fosse particolarmente ricco di un pregevole patrimonio ambientale e culturale. Ma non v'è dubbio che i nuovi dodici itinerari di questa guida offrano una vasta offerta di attrattive per un turismo sostenibile e di qualità, solo a breve distanza dalla bella città di Perugia. Si presentano così proposte interessanti e alternative per quanti intendano rimanere qualche giorno in più nella città e nei suoi dintorni, alloggiando magari in strutture di ricettività rurale, immerse nella natura, per vivere un'esperienza globale con la comunità che vi risiede, assistere ai gesti quotidiani di antichi mestieri, gustare cibi tradizionali e locali, come funghi, asparagi, erbe selvatiche, e conoscere nuovi percorsi.
La guida infatti prende per mano il visitatore e lo accompagna, descrivendo l'itinerario in tutti i dettagli e fornendo le indicazioni tecniche di base, dai tempi di percorrenza, alle distanze, alle eventuali difficoltà. All'escursionista curioso si apre così un mondo fatto di vecchie mulattiere, di boschi, di alberi monumentali, come il carpino bianco, il possente tiglio e i castagni secolari, di paesaggi improvvisi con tramonti mozzafiato sul lago Trasimeno. E ancora uccelli, pascoli, rocce di varia forma, torrenti e cascate, fragori, rumori e odori da sperimentare e sentire con tutti i sensi, nel silenzio della natura, nei vari periodi dell'anno.
Lungo il cammino sarà facile incontrare piccoli borghi, chiesette di campagna, torri e castelli con le loro storie e siti archeologici delle antiche civiltà qui insediate, in una terra di confine e di incontro tra Umbri ed Etruschi.