Castello di Valenzino



Il Castello di Valenzino era un tempo dimora nobiliare utilizzata nel periodo di caccia.


Si tratta di un complesso architettonico la cui storia si perde nel tempo, ed è oggi ricostruita sulle tracce di alcuni documenti antichi e, soprattutto, attraverso lo studio dei suoi materiali e della sua composizione architettonica, che porta i segni evidenti di diversi rifacimenti e ampliamenti.


E' costituito da due nuclei: quello religioso (la chiesa) oggi completamente irriconoscibile come tale, potrebbe risalire ad epoca medioevale, e la tessitura muraria in pietra da taglio ne avvalora tale ipotesi.
Il corpo centrale nacque nello stesso periodo, mentre sono successivi l'addossamento della torre rotonda (dal XV secolo in poi) e dei due corpi più bassi, posti sui due lati corti della struttura.


Il castello prende il nome dal territorio che lo ospita, colline e valli ricche di variopinti insediamenti; tra gli altri si può individuare Castiglione Ugolino, La Bruna, Perlesca e, ancora più oltre, Civitella Benazzone.


Torna alla pagina iniziale dell'itinerario Salita a Castiglion Ugolino