Romitorio di Monte Malbe



Detto anche Eremo di S. Salvatore, fu fondato probabilmente intorno al Mille nel cuore di Monte Malbe, a circa 3 Km e mezzo da Migiana.

Da un documento del 1139 risulta che il Romitorio era un eremo spettante originariamente all’Ordine dei Camaldolesi di Fonte Avellana. Successivamente passò sotto vari ordini religiosi: nel 1393 ai Frati Francescani, nel XVI secolo ai Monaci Olivetani e nuovamente agli Avellanesi . Nel dicembre del 1569 la congregazione fu soppressa da Papa Pio V e il priorato di S. Salvatore fu ridotto a commenda (donazione a vita dell’uso di un beneficio ecclesiastico). Il primo commendatario fu Francesco Baglioni (1570).

Al principio del XIX secolo il monastero fu abbandonato dagli ordini religiosi e adibito ad uso colonico. Si racconta che nell’antica chiesa si celebrava la festa del 9 novembre, giorno di dedicazione della chiesa a San Salvatore.

Torna alla pagina inziale dell'itinerario L'anello di Monte Malbe